e-mail

amministrativo@impresaedilepareti.it

tecnico@impresaedilepareti.it

fabiopareti@impresaedilepareti.it

pec-mail: impresapareti@pec.it

Per maggiori informazioni, contattaci:

Pareti S.a.s. di Geom F. Pareti & C.

Via Entella 118 - 16043 Chiavari (GE)

C.F. e P.IVA 01534730997    

Tel. e fax +39 0185 323192

logoSITONUOVO

AREA LUDICA VIA CANALE

COMUNE DI CHIAVARI (GE)

 

 

20210414094557

TORRE CIVICA

COMUNE DI CHIAVARI (GE) 

 

 

IMG20200908084453

PALAZZETTO DELLO SPORT

COMUNE DI SANTA MARGHERITA LIGURE

 

L'intervento ha per oggetto 

image

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA

RIFUGIO DI PRATOMOLLO

MONTE AIONA ENTE PARCO DELL'AVETO

 

L'intervento consiste nella riqualificazione energetico-ambientale dell’edificio mediante sostituzione dei serramenti e degli scuri, nuova coibentazione dei soffitti ed delle pareti perimetrali interne, piccole opere murarie per l’adeguamento alle normative antincendio, miglioramento degli accessi al rifugio da parte delle persone con ridotte capacità motorie e modifiche degli impianti elettrici e di riscaldamento.

COSTRUZIONE DI REFETTORIO SCOLASTICO CON CRITERI DI BIOEDILIZIA

COMUNE DI VEZZANO LIGURE (SP)

 

L’iniziativa dell’Amministrazione locale è la dimostrazione di come le innovazioni tipologiche e tecnologiche in grado di offrire elevate prestazioni ambientali risultino effettivamente proponibili e a costi accettabili. Il manufatto rispetta le regole fondamentali della bioedilizia e risponde aderentemente ai fattori del contesto ambientale. Inoltre garantisce un’elevata qualità di benessere psicofisico all’interno dello stesso, tramite l’utilizzo di tecnologia appropriata e l’impiego di materiali naturali. Vista la destinazione d’uso dell’edificio, rivolto a servizio mensa scolastica, i materiali naturali hanno anche un ruolo didattico-divulgativo importante. Infatti la composizione dei pacchetti murari e del sottotetto risulta visibile con l’aiuto di sezioni sotto-vetro, affinché il refettorio sia un esempio pratico di bioedilizia che illustri in modo chiaro i materiali e le tecnologie applicate. La scelta di materiali naturali e altamente traspiranti, come l’argilla, il legno e il cotto, si inserisce all’interno di un approccio all’architettura che si basa sul coinvolgimento sensoriale degli utenti. In questo senso, grande attenzione è posta ai fattori qualitativi dei materiali che determinano il comportamento igro-termico dell’edificio e delle tecnologie che ne garantiscono il corretto funzionamento bioclimatico, l’illuminazione e la ventilazione naturale.

image
DSCF1348
image

ORTI DIDATTICI IN LOCALITA' SARCIARA COMUNE DI VEZZANO LIGURE (SP)

 

I lavori prevedono la Riqualificazione del parco esistente denominato “Boschetto”. Il progetto si realizza attraverso tre azioni congiunte: l'inserimento di un padiglione contenente spogliatoi, servizi e bar; la creazione di giardini didattici per le scuole; la realizzazione di percorsi attrezzati che collegano in maniera fluida e coordinata gli spazi circostanti. L'intera zona si trasforma così in un parco aperto, percorribile da chiunque, che assume significato didattico e che, come in una piccola oasi, è in grado di ricreare una sorta di intimità domestica che accoglie positivamente il fruitore e lo accompagna nella scoperta graduale del rinnovato sistema a verde.

image

AMPLIAMENTO DELL'ASILO COMUNALE

COMUNE DI CHIAVARI (GE)

 

Il corpo aggiunto, posto in stretta aderenza a quello esistente, si conforma alla stessa architettura di cui va a formare una appendice con disposizione ad arco. E' scelta una configurazione strutturale particolare (pilastri a sezione circolare) allo scopo di rendere gli spazi liberi dei nuovi locali destinati ai bambini, privi di elementi che possano provocare situazioni di pericolo. E' conservato il facile collegamento con l’area esterna che soddisfa pienamente le esigenze di funzionalità dell’asilo nido e restano così inalterati i percorsi per raggiungere l’accesso principale e gli spazi di sosta antistanti.

asilonidoesterni.JPG

RILOCALIZZAZIONE DELLA SEZIONE STACCATA DELL'ISTITUTO MARSANO
COMUNE DI SAN COLOMBANO CERT. (GE)


Il progetto prevede l'inserimento della nuova attività scolastica con la realizzazione di n. 8 aule didattiche normali, n. 2 aule speciali, zona amministrativa, aula multimediale, infermieria e servizi igienici in numero adeguato al numero di classi e personale docente e non docente.
La centrale termica a servizio dell'intero complesso è adeguata all'aumento di fabbisogno termico, e viene mantenuta nell'attuale locale tecnico esistente. Analogamente, anche l'impianto antincendio viene adeguato alle nuove esigenze.
Al fine di non alterare il sistema costruttivo esistente modificando la risposta sismica dell'intero complesso, vengono realizzate nuove strutture svincolate dalla struttura esistente. In particolare viene realizzata un'intelaiatura in calcestruzzo armato atta a sostenere il nuovo impalcato realizzato con elementi prefabbricati.

Marsanoprospettocoloratotiff
marsanoplanP2

RISANAMENTO CONSERVATIVO E

CONTENIMENTO ENERGETICO DELLA SCUOLA MATERNA
COMUNE DI NE (GE)


L'intervento edilizio è finalizzato a ridurre le dispersione energetiche e termiche dell'edificio, a ridurre le immissioni dovute a contributi solari, a consolidare e ripristinare le parti ammalorate della copertura e della facciata del fabbricato, a mettere a norma la struttura per quanto riguarda il superamento delle barriere architettoniche e a mettere a norma gli impianti interni.
In particolare viene realizzato un isolamento a cappotto con spessore 8 cm che consente un efficace e sicuro isolamento termico su tutte le superfici esterne, senza ponti termici e senza giunti.

IMGP0868.JPG

MANUTENZIONE STRAORDINARIA DEL PALAZZO COMUNALE
COMUNE DI SAN COLOMBANO CERT. (GE)

 

La Civica Amministrazione ha ritenuto di proporre un intervento di miglioramento del corpo aggiunto lato levante al fine dell'adeguamento antisismico.

Esso è costituito da una struttura in cemento armato composta da pilastri e travi al piano, aventi caratteristiche generali piuttosto modeste.

I lavori consistono nella demolizione e ricostruzione di quest’ultima porzione, rendendola perfettamente staccata dal corpo principale mediante apposito giunto.

Immagine014sito
DSCF0233sito.JPG

RIFACIMENTO COPERTURA EX SCUOLA IN LOCALITA' PIAN DI FIENO
COMUNE DI NE (GE)


L'Intervento prevede il rifacimento della copertura mediante la rimozione della copertura esistente e realizzazione di nuova con sostituzione della struttura lignea primaria, formazione di struttura secondaria in travetti, posa di pannelli Isotec e posa di tegole marsigliesi.

LAVORI DI ADEGUAMENTO PRESSO IL

"TIRO A SEGNO NAZIONALE"
COMUNE DI CHIAVARI (GE)


Il progetto prevede la demolizione della soletta piena in cemento armato situata all’interno dell’area tiratori, lo smontaggio di materiale fonoassorbente e successiva posa in opera di pannelli piani fonoassorbenti su tettoia inclinata e su pareti perimetrali. Realizzazione di muratura di blocchi di calcestruzzo per tamponamento muro lato destro e per chiusura muretto bancone di tiro. Posa in opera di lamiera balistica e rivestimento balistico da realizzare all’interno dell’area tiratori e sul muro dell’area di tiro su lato sinistro. 

31052012015sito
image

PALAZZETTO DELLO SPORT

COMUNE DI RAPALLO (GE)

 

L'intervento ha per oggetto la realizzazione di un nuovo impianto sportivo mediante la formazione di nuove fondazioni con inserimento di micropali a rotopercussione e realizzazione delle relative opere in cemento armato. La copertura prevede l'iserimento di travi reticolari metalliche e la posa di lamera grecata isolata. Sono previste inoltre tutte le opere di finitura e la realizzazione di tutti gli impianti elettrici e idrico-fognari.

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder